Ambiente bene comune

L’ambiente e il territorio sono stati sempre visti o come risorse da consumare o come limiti allo sviluppo economico. Si tratta invece di beni comuni da difendere e di risorse per una nuova economia sostenibile e integrata basata sul turismo, l’agricoltura e l’energia pulita.

  • Lotta al dissesto idrogeologico e manutenzioni ordinarie e straordinarie dei fiumi: 13 milioni di euro
  • Linee guida per il Piano paesaggistico regionale e lo stop al consumo di suolo
  • Moratoria contro le colture OGM
  • Adozione del Piano di tutela delle acque
  • Divieto di derivazione idroelettrica nei parchi e aumento quantitativi H2O per il deflusso minimo vitale
  • Incentivi all’acquisto di biciclette elettriche a pedalata assistita: 300mila euro
  • Promozione degli orti urbani
  • Tavolo di lavoro per la revisione del vincolo idrogeologico e i piani di gestione per le aree SIC e ZPS