Con questo Ordine del giorno si impegna la Giunta ad adottare una serie di iniziative che puntino all’obbiettivo “rifiuti zero”, ad esempio attraverso:

  • un percorso finalizzato alla progressiva riduzione dello smaltimento di rifiuti nelle discariche e alla riduzione sensibile dell’utilizzo dell’incenerimento;
  • sgravi tributari a favore dei soggetti che mettono in atto soluzioni di riduzione degli imballaggi e dell’impatto ambientale dei prodotti;
  • la modulazione dell’importo del tributo per lo smaltimento in discarica dei rifiuti sulla base delle percentuali di rifiuti effettivamente avviati a recupero dai singoli comuni;
  • lo sviluppo di un progetto unitario di promozione della raccolta differenziata spinta rivolta alle scuole del territorio regionale;
  • incentivando lo sviluppo di soluzioni pratiche atte a facilitare l’organizzazione domestica della differenziazione dei rifiuti, che soprattutto nelle grandi città e per chi vive in appartamento risulta essere il più importante deterrente alla separazione dei rifiuti.

Per approfondire:

http://www.consiglio.regione.fvg.it/iterdocs/ODG_Docs/XT4LTCA9VI_25-54.pdf