Con questa mozione si impegna la Giunta a ribadire ogni contrarietà ad un’eventuale riapertura del CIE e alla riconversione dei locali, ad esso precedentemente destinati, in CARA e a sostenere il lavoro delle associazioni affinché eventuali violazioni dei diritti umani perpetrate in passato al suo interno trovino dei responsabili, affermando anche su scala nazionale il pericolo della presenza di tali strutture sul territorio.

http://www.consiglio.regione.fvg.it/iterdocs/MOZ_Docs/TXNQBJP139_Mozione%2059_CIE%20CARA.pdf